PHYLLOCRANIA PARADOXA

PHYLLOCRANIA PARADOXA

Questa mantide è di facile allevamento.
Proviene dal Madagascar.
Viene chiamata anche mantide fantasma, ricorda molto una foglia secca.
 
La femmina da adulta può misurare fino a 6 cm, la sua colorazione può variare dal vedere al marrone in base alla luce ed all’umidità con cui viene allevata, è alata ma non sa volare.
Il suo aspetto a differenza del maschio è più tozzo da adulta, ed è facile da riconoscere già dallo stadio L2/L3.
La sua cresta è corta e più larga.
La femmina ha 6 segmenti addominali, e il loro ciclo vitale si aggira intorno a 12-15 mesi .
 
Il maschio da adulto può raggiungere i 5 cm di lunghezza, la sua colorazione può variare dal marrone al grigio, lui a differenza della femmina ha le ali in grado di volare.
Come la femmina è possibile riconoscerlo già allo stadio L2/L3, il suo aspetto è più esile e allungato da adulto.
La sua cresta è lunga e ha una strozzatura nel mezzo.
Il maschio ha 7 segmenti addominali, e ilo suo ciclo vitale si aggira intorno ai 12 mesi.
Questa specie è di piccole dimensioni, quindi non necessita di molto spazio.
Dovrà essere allevata ad una temperatura di 25 – 30°C e la sua umidità dovrà aggirarsi intorno al 70%.
 
L’alimentazione sarà da neanidi fino alla stadio L3/L4 con drosophila poi l’alimentazione andrà variata con grilli – blatte – camole della farina – falene – mosche e cavallette (sempre della grandezza adatta per l’esemplare).
Una volta adulti ci vorranno circa 3 settimane prima di poter tentare il primo accoppiamento.
L’ accoppiamento durerà dalle 5 alle 12 ore.
Dopo l’accoppiamento passeranno 5 – 7 giorni prima che la femmina deponga l’ooteca.
L’ooteca sarà di color marrone chiaro e sarà liscia, al suo interno ci saranno all’incirca 20/30 uova.
L’ooteca dovrà essere incubata con un’umidità di del 70% e una temperatura di 25 – 26°C costanti.
La schiusa avverrà dopo un mese circa.
Una volta nate le neanidi saranno da alimentare dopo un paio di giorni.
Luca Insect 

Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.